• Citylife public park

    Service: Progettazione definitiva ed esecutiva su concept dello studio Gustafson-Porter Customer: CityLife S.p.a. Area: 170.000m2 Location: Milano, ITA Year: 2013 / in corso Il nuovo parco, che si identifica come il terzo per grandezza nel centro del capoluogo lombardo, è parte integrante, nonché tessuto connettivo, dell’ambizioso Masterplan con cui Citylife sta trasformando il grande quadrilatero dell’ex fiera campionaria. Il progetto si caratterizza per la completa separazione dei flussi automobilistici da quelli pedonali attraverso una specifica viabilità interrata con parcheggi dedicati. Ideato dallo studio di paesaggisti Gustafson Porter, il parco pubblico rappresenta un microcosmo in cui convergono ambienti e situazioni che replicano le peculiarità dei paesaggi contrastanti della Lombardia, dalla pianura alla montagna. Il lavoro di sviluppo di questo progetto dalla definizione preliminare a quella necessaria all’ottenimento delle autorizzazioni, nonché alla concreta realizzazione, si è contraddistinto per la sua complessità nelle interfacce con le diverse progettazioni architettoniche ed ingegneristiche di opere interrate e non quali la linea 5 della metropolitana, la viabilità interrata con relativi autosilo, strutture di piastra, centro commerciale e non per ultimi i tre grattacieli degli architetti Hadid, Libeskind e Isozaki. Grandi superfici di parco si trovano di fatto sopra ad opere interrate che hanno imposto lo studio meticoloso di stratigrafie tecniche adatte ad ospitare la coltura delle specie vegetali, nel rispetto dei vincoli posti dalle strutture sottostanti, in primis le portanze limitate sotto raccordi morfologici di 4-5m di altezza. Il parco comprende ampie aree pavimentate a piazza ai piedi dei grattacieli e intorno al centro commerciale, aree attrezzate per il gioco dei bambini, per lo sgambamento cani e per il fitness. Le superfici a verde raccordano inoltre morfologicamente e compositivamente le differenti quote del tessuto urbano esistente, con quella della piazza Tre Torri, del centro commerciale e dei padiglioni Milano Congressi.
  • Parco Ex Besta

    Service: progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva Client: Urbam S.p.a. Area: 13.000m2 Location: Milano, ITA Year : 2010 La realizzazione di questo parco pubblico posto alla periferia Nord del capoluogo lombardo si inserisce in un disegno urbano di ampio respiro che inanella una serie di parchi e giardini a formare una spina verde in un quartiere di grande trasformazione della città. La grande sfida di questo progetto è stata quella di creare un giardino piacevole nel centro di un complesso edilizio denso, con condizioni di ombreggiamento costante per lunga parte dell’anno. La presenza degli interrati ha determinato inoltre la presenza di una quantità notevole di griglie di areazione in superficie che il progetto del verde abbraccia morbidamente facendo scomparire. La grande scommessa vinta è stata quella di aver creato uno spazio unitario e di grande permeabilità malgrado il dislivello tra piano di ingresso e quello del parco. Aree sosta e aree gioco organizzano e strutturano la dorsale di penetrazione del parco e offrono possibilità di fruizione diversificate, secondo le diverse fasce di età. La vegetazione cresce in altezza mano amano che sale sulle pendici del dislivello lasciando libera la vista ma non rinunciando alla massimizzazione dell’impatto del verde un un’area così piccola e così preziosa per il quartiere.